La derivata simbolica in VB.NET

La rivista DEV ha pubblicato, nel numero di ottobre 2007 (Clicca qui per visualizzarne l’anteprima), un mio articolo per il calcolo della derivata simbolica. A corredo dell’articolo è presente il codice di una classe, realizzata in VB.NET, in grado di memorizzare una funzione, verificarne la correttezza sintattica, restituirne il valore numerico in base ai valori delle variabili, ed appunto calcolarne la derivata simbolica. La classe in questione è scaricabile in FTP direttamente dal sito http://www.infomedia.it , nelle pagine dedicate alla rivista DEV ( Clicca qui per il collegamento FTP diretto).

Annunci

Creare pagine ASP in maniera automatica

Ancora oggi mi trovo a dover lavorare in ASP classico, e spesso ho la necessità di creare pagine di inserimento dati. Il lavoro è ripetitivo, ed ho quindi pensato di sviluppare un piccolo progetto in C# (scaricabile qui) che sia in grado di creare lo scheletro di una form di fill-in e la corrispondente pagina di salvataggio dati. Il progetto consente di scegliere la tipologia di database (l’ho testato solo con Access e con SQL Server 2005 Express, a voi il compito di creare e di provare connessioni differenti), la tabella, i campi, il tipo di oggetto da associare a ciascun campo (casella di testo, casella combinata o TextArea) e di definire i controlli predefiniti per ciascun campo.

E’ importante mettere in evidenza che le pagine ASP prodotte con questo progetto non devono essere in alcun modo considerate come software direttamente utilizzabile: devono essere modificate per adattarle alle
reali condizioni di utilizzo, per eliminare errori, per gestire situazioni non previste. Considerate ad esempio che i campi data, a seconda delle impostazioni del motore del database, potrebbero non memorizzare le informazioni in maniera corretta, ma magari scambiare il giorno ed il mese. Quindi: fate tutti i test del caso! Le pagine ottenute con questo software sono solo uno scheletro!

Non dimenticate poi che le pagine ASP così prodotte utilizzano stringhe di INSERT in SQL create all’uopo, e non stored procedure: come ben sappiamo, tale cosa è altamente deprecabile!

Eccomi qui!

Ho finalmente aperto il mio blog per parlare di programmazione e per postare codice, tips, links e chissà cos’altro. Spero possa diventare un valido spazio per confrontarci sulle tecnologie di sviluppo vecchie e nuove, prevalentemente in ambito .NET ma con escursioni anche in altri ambienti!